Mummie al cioccolato senza lattosio – ricette di Halloween

mummie HalloweenE come ogni anno, puntuale, il 31 Ottobre arriva Halloween, e come ogni anno, puntualmente, tra le mille cose da fare, non si ha tempo di smanettare troppo in cucina. E allora che fare per non negare un pò di festa ai bimbi? Semplice! Ricetta veloce sia! L’anno scorso vi avevo proposto banane fantasma e zucca mandarino, quest’anno ho deciso di lasciare spazio alla golosità: tutto quello che vi serve è una barretta di cioccolato fondente ed un rotolo di pasta briseè!

MUMMIE AL CIOCCOLATO SENZA LATTOSIO

Tempo: 40 min
Difficoltà: media

Ingredienti:

  • 1 rotolo pasta briseè
  • 1 barretta cioccolato extra fondente

Procedimento:

Tagliare la barretta di cioccolato in rettangoli della grandezza desiderata per il corpo delle mummie
20161026_115211

Preparare la pasta briseè secondo le indicazioni riportate sulla confezione e ritagliare dei rettangoli grandi poco più delle barrette, ritagliare le listarelle per le bende delle mummie e dei cerchietti per gli occhi
20161026_121645

Adagiare ogni barretta di cioccolato su un rettangolino di pasta briseèe, ricoprire di strisce di pasta mimando le bende di una mummia, lasciando spazio per gli occhi. Posizionare infine gli occhi schiacciando leggermente per far aderire al cioccolato. Con il manico di un cucchiaino far aderire bene le strisce (bende) di pasta al rettangolino di base (e qui mi si è cancellata la foto… sigh!)

Infornare a 200° per 25 – 30 min ed infine disegnare le pupille con uno struzzicadenti e della crema di nocciole senza lattosio od un quadratino di cioccolato sciolto a bagnomaria
20161026_124255

mummie Halloween

Messo il tag:, , , , , , , , ,

15 thoughts on “Mummie al cioccolato senza lattosio – ricette di Halloween

  1. cucalt 29 ottobre 2016 alle 16:03 Reply

    Simpaticissime, complimenti!

    Liked by 2 people

  2. wwayne 29 ottobre 2016 alle 19:07 Reply

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Liked by 1 persona

  3. Lory 29 ottobre 2016 alle 19:29 Reply

    Wow! molto simpatiche e decisamente buone 🙂

    Liked by 1 persona

  4. ricettedacoinquiline 30 ottobre 2016 alle 11:14 Reply

    Per me che non ho l’intolleranza al lattosio le barrette kinder! Comunque un’idea veramente fantastica, bravissima!

    Liked by 1 persona

  5. milesweetdiary 1 novembre 2016 alle 14:47 Reply

    Ahahah! Fanno allegria 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...