Archivi categoria: Pane e brioches

Panini soffici alle noci con e senza lievito madre

Da quando in casa c’è la pasta madre, pane e panini non ne compriamo più. Mio marito impasta ognipanini noci fine settimana e congeliamo tutto. Basta scongelare i panini al mattino e già a pranzo saranno soffici come appena fatti. Questa ricetta è presa dal ricettario Bimby e lievemente modificata, si presta bene a mille varianti: al posto delle noci potete mettere un pò quello che vi viene meglio, saranno comunque buonissimi!

Continua a leggere

Pandolce genovese – ricetta ligure senza lattosio

Il Pandolce (“u panduce“) è una ricetta genovese tipica del periodo natalizio. E’ una sorta di pane
pandolce senza lattosiodolce arricchito con canditi e uvetta; è simile al panettone, ma in realtà non ha nulla a che fare con quest’ultimo ed è conosciuto in America come “Genoa cake”. Esiste i due versioni (quella alta fatta con il lievito madre  e quella bassa fatta con il lievito chimico) e andrebbe servito su una foglia di alloro come buon augurio. Quest’anno per me il pandolce è stata una “sorpresa”: essendo a base di burro è per me off limits ma, quando la nonna di mio marito ha scoperto che avevamo in casa della pasta madre, si è organizzata con il nipote e hanno impastato insieme senza dirmi nulla, per farmi una sorpresa il giorno di Natale, e mio marito ha fotografato passo passo il procedimento per condividere la ricetta sul blog… in realtà le foto sono state intercettate e quindi la sorpresa è arrivata qualche giorno prima! Ordunque quest’anno… pandolce anche per me!!!

Continua a leggere

Panini all’olio con pasta madre

Grazie ad un mio collega sono  entrata nel tunnel della pasta madre. Ho sempre rifiutato l’idea di avere oanini all'olio con pasta madrein cucina qualcosa di “vivo” che va nutrito e coccolato con costanza, ma col senno di poi, visti i risultati, ne vale proprio la pena. Quella dei panini all’olio è una delle mie prime ricette fatte con la pasta madre, ed è stato un vero trionfo. Prima di averne dimestichezza e di poter fare degli esperimenti miei, al momento sto cercando ricette sul web. Quella dei panini all’olio viene da qui (ho cambiato il tipo di farina e la sfogliatura) e vi consiglio davvero di provarla: leggeri e soffici come quelli del forno, una libidine!

Continua a leggere

Pandoro senza uova e senza lattosio

Il pandoro senza uova e senza lattosio fatto in casa è la maniera più golosa e sana per festeggiarepandoro senza uova Natale e Capodanno senza rinunce. E’ una ricetta un pò lunga (armatevi di santa pazienza: se cominciate ad impastare al mattino, infornerete la sera, quindi organizaztevi per tempo!) ma è la mia soddisfazione di quest’anno: buono e soffice come quello commerciale ma tutto fatto in casa con le mie manine! Mi sono lanciata nell’impresa settimana scorsa: con gli amici, ogni anno, organizziamo sempre il pranzo pre-Natalizio, il dolce lo porto sempre io in modo tale da non mettere in difficoltà gli altri nè sottopormi a rinuncie io, e quest’anno ho voluto stupirli! Ovviamente serve uno stampo idoneo, io l’ho trovato su Amazon. La ricetta si basa su quella tradizionale delle sorelle Simili con le ovvie modifiche. Ovviamente è una ricetta che va “coccolata e seguita”, bisogna dedicarle il giusto tempo e stare dietro a tutte le lievitazioni: la prima volta che mi sono lanciata nell’impresa ho fatto l’enorme errore di non infornarlo subito (ero stanca, sono andata a letto e l’ho lasciato a lievitare tutta la notte) ed è stato un errore fatale: l’impasto è imploso al centro ed era immangiabile perchè la troppa lievitazione aveva inacidito il tutto! Ma la seconda volta sono stata ligia al dovere e, rispettando i tempi di lievitazione, il risultato è stato a dir poco eccezionale! Provare per credere!

Continua a leggere

Panbrioche all’uvetta simil panettone senza uova senza lattosio

Il panbrioche all’uvetta senza lattosio e senza uova è una dolce ricetta che sa di panettone. E’ la mia panbrioches all'uvettaarma natalizia per non rimanere come al solito a guardare gli altri che gustano dolci senza poter banchettare anche io, al contempo è un ottimo dolce da gustare sia a colazione che a merenda. L’ho servito l’anno scorso a cena al posto del panettone, e tutti hanno apprezzato con gusto! E’ senza uova e senza lattosio, adatto quindi agli intolleranti, ai vegani, o a chi non vuole rinunciare al gusto senza toppe calorie.

Continua a leggere

Pane integrale

Come ho già avuto modo di raccontarvi, a casa nostra  non è fine settimana se non si impasta. Il pane, pane integrale senza lattosioin particolar modo, è diventata ormai un’abitudine settimanale. A chi non è mai capitato di inebriarsi del profumo e del calore del pane appena sfornato? Da piccoli, quando papà tornava dal forno, c’era l’assalto, anche se non era ancora ora di pranzo/cena, anche se non si aveva fame, un pezzettino andava assaggiato! Beh, ormai, visti i turni di lavoro e gli orari sballati, non c’è sempre tempo di passare di mattina al forno a prendere il pane caldo appena sfornato, e così: perchè non farlo in casa? Sul pane integrale ho sempre avuto riserve (sono amante dei panini all’olio e dei panini al latte) ma devo dire che con questa ricetta del mio amico Alessandro (ho un pò modificato i dosaggi) mi sono dovuta ricredere! E’ buono e sano! Fatto con la farina integrale, genuina e nutriente, e con i semi pieni di mille proprietà benefiche per a nostra salute. Inoltre è una tipologia di pane che si mantiene ottima anche per qualche giorno. Quello che avanza (quando avanza!) e si secca, io lo grattugio e lo uso per fare le panature nelle mie ricette.
Continua a leggere