Indonesia lactose free!

Ciao a tutti!squash

Mi avete dato per dispersa, vero? Latito ormai da quasi un mese ma, tra vacanze (finite troppo presto), inizio di un nuovo lavoro presso un nuovo Ospedale e trasloco (ancora in corso), mi sono ritrovata a casa senza connessione, e credo passerà ancora un pò di tempo (sigh!) prima che io riesca a ripristinarne una (viva l’estate!), quindi approfitto di questa connessione di fortuna per parlarvi un pò della mia esperienza estiva di quest’anno: sono stata in Indonesia!

Che dirvi di questo posto…

Ti accorgi che stai invecchiando quando anche il tuo modo di gestire le vacanze cambia: quando sei giovane tutto è stravolto, le colazioni diventano pranzi, la notte diventa il giorno, le ore di sonno non si contano e importano solo il sole, il mare e gli amici.

Adesso no: mi piace svegliarmi presto ed andare in spiaggia quando ancora non c’è nessuno e l’acqua è limpida, mi piace prendere il sole quando ancora non scotta; amo visitare posti nuovi e conoscere nuove culture, assaporare nuovi sapori, sperimentare nuove combinazioni.

L’Indonesia si è ben prestata a tutto ciò:

sono stata a Bali e alle Isole Gili. Lì è un altro mondo e per gli intolleranti ci vuole spirito di adattamento. Il momento più critico è la colazione: non hanno idea di cosa sia il latte di soia o di mandorla. Se vi piace la colazione “salata” non avrete problemi perchè tra riso, noodles, omlette e verdure, si trova di tutto. Se invece come me concepite solo il dolce a colazione vi dovrete accontentare di frutta fresca, pane tostato, marmellata e succhi di frutta fresca (sono pazzeschi!). In realtà io ho risolto il problema cedendo all’uso degli integratori di lattasi, quindi ho preso anche le brioches ed i cornetti… ad ogni modo non rimarrete certo a stomaco vuoto, ma lasciate da parte ogni pretesa di avere un cappuccino!

A pranzo e a cena i problemi non sussistono perchè lì si mangiano pesce e carne alla griglia con indonesiadiverse salsine una più gustosa dell’altra! Attenti solo a chiedere se contengono burro (ma è raro) e se non piace il piccante segnalatelo perchè pepe e peperoncino ve li ritrovate in ogni dove. Incontrastato regna il riso: lo mangiano a colazione, pranzo, cena ed anche per dessert! A parte la banana fritta e la crepe alla banana, i dolci locali sono tutti a base di riso e cocco: c’è il puddingindonesia di riso nero, fatto con il riso venere cotto nel latte di cocco; c’è un tortino di riso fatto solo con riso, miele e scaglie di cocco… insomma ce ne sono di vari e tutti stradolcissimi, sin troppo per me!

Ad ogni modo basta lasciare a casa gli schemi occidentali ed adattarsi un pò, sperimentare sarà facile perchè costa tutto pochissimo: si pranza con  5euro, si compra un cocktail con 2 euro e la cena più costosa a base di pesce (grigliatona) completa di bevande e dolci è venuta 10 euro a testa!

indonesiaTra le cose che ho provato (e che proverò a riprodurre homemade) vi straconsiglio gli hamburger vegan ai fagioli neri con salsa ai peperoni, spiedini di carne marinata nel latte di cocco e spezie con salsa agli arachidi, e poi una bevanda tanto semplice quanto dissetante: lo squash. E’ soda dolcificata con miele e aromatizzata o con lime e menta o con limone e ginseng… proverò di sicuro a rifarle!

Che dirvi allora… ci rileggiamo alla prossima connessione di fortuna!

Messo il tag:, ,

5 thoughts on “Indonesia lactose free!

  1. Welda 19 luglio 2015 alle 6:52 Reply

    Bentornata!!! Che bella erienza deve essere stata….mi fai sognare ad occhi aperti!!!
    appena ti va la connessione se ti va di giocare ti ho nominata per un tag qui https://cioccolatoeliquirizia.wordpress.com/2015/07/06/very-nice-blog-fmtech-award-2015/ buona continuazione!!!!!

    Mi piace

    • aishadoc 19 luglio 2015 alle 8:28 Reply

      Grazie mille, sei stata carinissima! Ora scrivo dal cell ma appena rimedio un pc ed una connessione gioco volentierissimo! ☺

      Liked by 1 persona

  2. Grembiule da cucina 19 luglio 2015 alle 14:52 Reply

    Bentornata. Restiamo in attesa che tutto si sistemi!

    Liked by 1 persona

  3. milesweetdiary 23 luglio 2015 alle 13:18 Reply

    Accidenti: deve essere stato proprio bello. Grazie!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...