Crakers ai semi di papavero – con pasta madre

Quante ricettine si possono fare con il lievito madre? Una marea, ma quella che va per la maggiore a casa mia, dopo i panini all’olio, è senz’altro quella dei crakers. Me l’ha data la mia amica Franci (che gestisce con maestria la pagina Facebook di questo blog) ed è stato amore al primo assaggio, specie per mio marito che si diverte sempre a sfornare crakers di tutti i gusti e di tutte le forme, per poi mangiarne un’infinità, ovviamente!!!!

CRAKERS AI SEMI DI PAPAVER0 – CON PASTA MADRE

Difficoltà: media
Tempo: 30 min

Ingredienti:

  • 150 g pasta madre rinfrescata
  • 90 g farina tipo 0
  • 40 mL circa di acqua tiepida
  • 20 gr olio evo
  • 20 gr olio di semi
  • 20 gr semi di papavero
  • 4 gr di sale

Procedimento:

Mettere la pasta madre in una ciotola e scioglierla con un pò dell’acqua.

Aggiungere tutti gli altri ingredienti ( il sale per ultimo) ed impastare aggiungendo acqua un pò alla volta fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso

Stendere l’impasto formando un velo sottilissimo (pochi mm)

Tagliare i crakers della forma desiderata, bucherellare con i rebbi di una forchetta e lasciare riposare per 10 min

Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 10 – 15 min

crakers pasta madre