Mustaccioli napoletani

I mustaccioli (o mustacciuoli) sono dei dolci speziati al cioccolato tipici della tradizione natalizia napoletana. Sono senza lattosio e senza uova quindi adatti anche agli intolleranti e ai vegani. Ne esistono varie versioni, con lemustaccioli napoletani mandorle o senza, duri o morbidi, e in Campania non mancano mai sulle tavole a Natale, ed in ogni casa c’è sempre la sfida Mustaccioli vs Roccocò: chi adora gli uni, chi  preferisce gli altri. Per me il Natale non arriva se in casa non c’è l’aroma di questi dolcetti, e prepararli mi ha permesso di tornare per un attimo col cuore “a casa” pur essendo qui a Genova. Sarò anche tradizionalista ma Natale, per me, è famiglia, calore, è la casa che si riempe di odori e sapori di dolci e spezie e i mustaccioli hanno quell’aroma particolare che fa subito Natale. Il nome di questi dolci deriva da “mosto” (dal latino mostacea) che è l’ingrediente che in origine si aggiungeva per dare un sapore più deciso. Oggi invece si usa un mix di spezie chiamato pisto insieme all’aroma dell’arancia. Provateli, il processo è un pò lungo ma sono semplici da preparare: dievnteranno una droga!

MUSTACCIOLI NAPOLETANI

Tempo: 60 min + 12 ore in frigo
Difficoltà: media

Ingredienti x circa 20 mustaccioli:

  • 250 gr farina tipo 0
  • 75 gr zucchero canna integrale
  • 50 gr miele di acacia
  • 40 gr cacao amaro in polvere
  • 5 gr di pisto (mix di aromi composto da cannellla, noce moscata, vaniglia, coriandolo, chiodi di garofano, anice stellato)
  • 3 gr di ammoniaca per dolci
  • succo di 1 arancia grande
  • buccia di 1 arancia bio
  • 75 gr di mandorle spellate
  • 1 pzc di sale

Ingredienti per la glassa:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 2 tazzine di acqua

Procedimento:

Tostare le mandorle in forno a 200° per 5 minuti
mustaccioli

Nel frattempo disporre la farina a fontana su di una spianatoia (io ho usato il Bimby, voi potete usare anche una qualsiasi impastatrice), aggiungere lo zucchero, il sale, il miele, il pisto, il cacao amaro e il succo e la buccia dell’ arancia e iniziate a mescolare.
mustaccioli
Aggiungere il bicarbonato di ammonio sciolto in un goccio d’acqua e mano a mano che si impasta aggiungere a poco a poco un filo di acqua tiepida fino a che il composto non diventa compatto ma molto molliccio e appiccicoso.
mustaccioli3

Tritare le mandorle (più grossolanamente o meno a seconda dei vostri gusti)
mustaccioli4

E aggiungerle all’impasto
mustaccioli5
Formare un panetto e lasciarlo a riposo almeno 12 ore in frigo avvolto da pellicola trasparente (l’impasto risulterà parecchio umido e molliccio quindi più riposa meglio è)
mustaccioli
mustaccioli

Trascorse le 12 ore stendere l’impasto con un mattarello su un ripiano poco infarinato fino a formare una sfoglia di 1 cm di altezza
mustaccioli
mustaccioli

Ritagliare la sfoglia a rombi di circa 10 cm.
mustaccioli
Infornare in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10-15 min (i mustaccioli esistono in due varianti, morbidi e duri, la durezza dipende solo dal tempo di cottura: se li volete duri dovranno cuocere per 10 min in più)
mustaccioli
mustaccioli
Mentre raffreddano, sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria aggiungendo un cucchiaino di olio di semi ed un po’ di acqua (la glassa deve risultare molto liquida)
glassa cioccolato

Disporre i mustaccioli su di una griglia (sotto la quale avrete messo una teglia ricoperta da carta forno) e spennellateli con la glassa.
mustaccioli

Lasciateli ad asciugare evitando di toccarli (per non lasciare impronte).
Quando la glassa sarà solidificata saranno pronti per essere gustati. Se chiusi in un contenitore ermetico si conservano per più giorni.
mustaccioli napoletani

Chiusi in un sacchetto colorato possono essere un’idea carina per un regali di Natale homemade.

Messo il tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

26 thoughts on “Mustaccioli napoletani

  1. Nikades 6 dicembre 2015 alle 15:43 Reply

    Ho avuto l’onore di provare sia questi che i rococò. Però non ricordo quali mi sono piaciuti di più…

    Liked by 1 persona

  2. accantoalcamino 6 dicembre 2015 alle 15:46 Reply

    Li adoro e sono nella mia lista d’attesa, grazie per la tua versione 🙂

    Liked by 1 persona

  3. ricettedacoinquiline 6 dicembre 2015 alle 17:55 Reply

    Io penso di essere l’unica campana a non apprezzarli! 😦

    Mi piace

  4. Grembiule da cucina 7 dicembre 2015 alle 22:06 Reply

    Fantastici. Me li portava mia cugina finchè ha abitato a Napoli. Sono buonissimi. Grazie!

    Liked by 1 persona

  5. iriseperiplo 8 dicembre 2015 alle 15:37 Reply
  6. giovanna 8 dicembre 2015 alle 21:32 Reply

    Adoro i dolci con le spezie, questi sono duri o morbidi?

    Mi piace

  7. milesweetdiary 9 dicembre 2015 alle 16:05 Reply

    Che vergogna: io i mustacciuoli li conoscevo solo di nome ma mai visti e mangiati. Come mi piace “imparare” le tradizioni culinarie delle nostre regioni (e non) 🙂 Ho una lista ricca di dolci da replicare. Notavo che il mosto è spesso usato nei dolci natalizi nelle varie regioni di Italia. Anche da me in Abruzzo ce ne uno con l’aggiunta di mostocotto (non credo che quest’anno riuscirò a pubblicarlo). Forse perchè è energetico e nel periodo di Natale si suppone faccia freddo? Grazie!

    Liked by 1 persona

  8. Il Salvadanaio di Super Mamma 11 dicembre 2015 alle 21:35 Reply

    Che buoniiii!!!! Sono talmente belli e perfetti che li sto mangiando con gli occhi.
    Qua preparano un dolce simile. Si chiama tatù e contiene anche le nocciole. Stessa forma, ma dimensioni ridotte e stesso uso del cioccolato/cacao.

    Mi piace

  9. MAuro 11 dicembre 2015 alle 22:55 Reply

    comunque io li ho mangiati….proprio quelli delle foto….ed erano straottimi!!!!!!!!!!!
    ma l’ultimo l’ho lasciato a mia moglie 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...