Archivi tag: secondi senza lattosio

Pollo allo yogurt senza lattosio

pollo yogurt senza lattosio

 

La ricetta del pollo allo yogurt l’ho vista per la prima volta in tv tempo fa in un programma di Simone Rugiati, mi piacque l’idea e subito ho deciso di riprodurla apportando qualche variante e rendendola ovviamente senza lattosio. Lui usava sovracosce di pollo, io non ne avevo in casa ed ho usato delle fettine di pollo, il risultato è stato spettacolare. Unica accortezza è che il pollo va lasciato marinare per almeno 12 ore, quindi bisogna attrezzarsi con largo anticipo!

 

Continua a leggere

Pollo al limone – ricetta veloce

pollo al limoneIl pollo al limone è una ricetta velocissima e dal sapore molto delicato che preparo spesso ogni volta che ho a disposizione dei limoni biologici (ovvero quelli del mio giardino!). Ricchi di vitamina C (ben 38 mg ogni 100g di frutto), antiossidanti e minerali, sono un toccasana per assimilare tutte le proprietà delle verdure (in particolare aiutano ad assimilare il Ferro) ed anche del te verde. Inoltre non manco mai di usare anche la buccia che è la parte più ricca di vitamine. Il limone ha proprietà depurative, atnitumorali, scioglie i calcoli biliari, combatte l’aterosclerosi, è astringente, disinfettante, ed aumenta le difese immuni. Insomma, avrà anche un sapore asprigno ma non può mancare in cucina, mai!

Continua a leggere

Spezzatino uvetta e pinoli senza lattosio

Lo spezzatino uvetta e pinoli è una delle mie prime sperimentazioni “genovesi” ed è diventato da subito il spezzatino uvetta e pinolimio cavallo di battaglia: piace a tutti ed è una ricetta piena di proprietà. L’uva passa è ricca di energia, fortifica i denti, il sistema immune ed è ricca di sostanze antinfiammatorie ed antibatteriche; i pinoli sono ricchi di fibre, vitamine e sali minerali, inoltre il pollo è per antonomasia carne magra, insomma, è un piatto che io gradisco particolarmente e lo servo spesso quando ho ospiti: con questo freddo un piatto caldo e fumante che si scioglie in bocca non dispiace mai!

Continua a leggere

Pollo alla cubana

Cuba è uno dei viaggi che più mi è rimasto nel cuore, per tanti motivi: è stato il primo viaggio che mio marito ed io ci siamo concessi dopo un periodo davvero difficile, ed è stato un viaggio in cui ci è capitato pollo alla cubanadi tutto, ma proprio di tutto (leggi—> rimanere senza soldi e scoprire che lì a cuba non leggono il microcip delle carte di credito o dei bancomat). Ma non siamo andati nel panico, perchè a Cuba regna la magia del “No stress: tutto si risolve!”, anzi, questo ci ha aiutati a conoscere meglio Cuba e i cubani e a saturarci con i colori, le musiche ed i sapori del luogo. Da Cuba ho portato via un pò di ricette, tutte a base di cumino, che è poi la spezia che usano di più. La cosa più deliziosa che abbiamo mangiato è stato questo pollo: dei nostri amici del luogo ci hanno portato in questo locale “che fa un pollo UNICO”… e avevano ragione! La ricetta è supersegreta, ma con un pò di tentativi e qualche domanda trabochetto sono riuscita ad avvicinarmi molto all’originale! Provatela, non ve ne pentirete!

Continua a leggere

Salmone agli agrumi – ricetta veloce

La ricetta che vi propongo oggi, a parer mio, è una vera chicca: è buonissima (io adoro il salmone), è salmone agli agrumidelicata (gli agrumi rendono il salmone morbidissimo e profumato, ideale anche per le cene più eleganti in cui volete stupire gli ospiti) ma soprattutto è leggera, salutare e velocissima da preparare!

E’ un vero e proprio pieno di salute: gli agrumi ci doneranno tanta vit C, e grazie al salmone, faremo il pieno di grassi buoni, vitamine, minerali e proteine. Con una bella spolverata di prezzemolo poi l’opera d’arte è conclusa!
Credete io esageri? Beh, allora provare per credere!

Continua a leggere

Polpette quinoa e lenticchie al forno (senza uova)

Continua il feroce periodo lavoro-impegnivitaprivata, le ore di sonno diminuiscono, il caldo impazza e polpette quinoa lenticchiesempre meno è il tempo per organizzare pasti decenti. Le opzioni per la sopravvivenza rimangono due: o ricattare il marito costringendolo a cucinare (a rischio e pericolo sul risultato :-P), o preparare cibi in grosse quantità da poter conservare e scaldare al momento opportuno! E quale migliore soluzione se non le intramontabili polpette? Si preparano prima e si conservano in frigo per qualche giorno, pronte per essere cotte all’occorrenza.

Il contenuto proteico di queste polpettine è paragonabile a quello delle polpette di carne, ma ne guadagniamo in qualità  e in calorie. 

La quinoa è la pianta con più proprietà nutritive al mondo, ma visto il suo alto contenuto di amido, è usata come un cereale, ma non ha glutine, quindi è ideale per i celiaci. Ricca di magnesio, fosforo e ferro, contiene molti aminoacidi importanti per il nostro corpo, come la metionina, per non parlare della vitamina A ed E, potenti antiossidanti. Insomma, ideale per chi soffre di patologie cardiovascolari e anche per chi segue un regime dietetico ipocalorico.

Le lenticchie sono da secoli considerate “la carne dei poveri“. Sono utili nella prevenzione dell’arteriosclerosi poiché i pochi grassi in esse contenute sono di tipo insaturo. Ricchissime di fibre combattono la stipsi ed il colesterolo cattivo. Inoltre contengono anche soflavoni e antiossidanti, sostanze che “puliscono” l’organismo. Sono anche molto ricche di tiamina, utile alla memoria e di vitamina PP un potente equilibratore del sistema nervoso, con azione antidepressiva e antipsicotica. Infine, sono molto indicate per tutti coloro che necessitano di ferro, mentre sono assolutamente controindicate nei soggetti iperuricemici.

Insomma: un concentrato di salute e di energia! E in più…. sono proprio buone!!!! Io le ho cotte al forno per renderle ancora più leggere, vi consiglio di associarle alla maionese senza uova o ad una salsa concentrata di pomodoro, le renderà ancora più buone!

Continua a leggere

Frittata di carciofi al forno senza uova, senza lattosio

I più sono convinti che per una buona frittata l’ingrediente principe siano le uova. Ma non è così! La farifrittata di carciofi è una frittata fatta senza le uova, a base di farina di ceci, una farina vegetale, frittata senza uovache non ha nulla a che invidiare alla frittata tradizionale (ricca di colesterolo) e che, come ogni frittata che si rispetti, viene comoda quando sai che non hai tempo per cucinare e hai bisogno di qualcosa di pronto (e nutriente magari!).

Vi capitano mai quei periodi in cui hai talmente tanti impegni da avere a stento il tempo di dormire e mangiare? Figuriamoci poi cucinare!!! Ecco, io sto vivendo proprio uno di quelli, e in questi casi, la soluzione più semplice da sempre adottata sono pasti rapidi fatti di qualsiasi cosa capiti sotto mano. Niente di più sbagliato! E allora stavolta sto cercando di darmi una regola, e la soluzione più sana sono piatti da fare in grosse quantità il giorno prima e da conservare in frigo, per scaldarli al momento opportuno, anche il giorno dopo.

La farifrittata è un piatto fantastico perchè a differenza della frittata tradizionale a base di uova, è priva di colesterolo, ha la metà dei grassi contenuti in un uovo (e sono tutti grassi “buoni”) ed è ricchissima di proteine. Io ci ho aggiunto i carciofi che, come ho già avuto modo di raccontarvi sono ricchi di proprietà: regolarizzano il transito intestinale, contengono magnesio, calcio, ferro, fosforo e potassio, e son ricchissimi di sostanze antiossidanti che ci proteggono dai danni dei radicali liberi, hanno effetto diuretico e ammortizzano la sensazione di fame; i carciofi sono consigliatissimi a chi soffre di ipertensione, colesterolo, diabete, sovrappeso e cellulite. 

Per cui: correte ai fornelli…. tra l’altro è buonissima!

Continua a leggere